fbpx

4 motivi per amare le barbabietole

Barbabietola. La odi o la ami. Ma anche se non è la vostra verdura preferita, vale sicuramente la pena mangiarla più spesso. Sia che la si usi in una zuppa o che la si beva come succo come fanno gli atleti olimpici: le barbabietole sono super salutari! Ricche di nutrienti essenziali, le barbabietole sono una grande fonte di fibre, folato (vitamina B9), manganese, potassio, ferro e vitamina C. Sono a basso contenuto calorico e a basso contenuto di grassi. E non è tutto. Abbiamo fatto alcune ricerche ed ecco qui i principali benefici delle barbabietole per la nostra salute.

Cibo felice
Sì! Anche se non sei il più grande fan delle barbabietole: le barbabietole ti rendono comunque felice! Le barbabietole sono una fantastica fonte di betaina anidra chimica e di amminoacido triptofano, due sostanze che hanno dimostrato di migliorare l’umore. La betaina è una sostanza chimica che si trova naturalmente nell’organismo, ma si trova anche in grande percentuale nelle barbabietole, negli spinaci e nel vino. Il triptofano è un amminoacido essenziale che il nostro corpo non produce, quindi deve essere acquisito dal cibo. Gli alimenti che contengono triptofano possono aiutare il corpo a produrre serotonina, il neurotrasmettitore noto come “ormone della felicità”. Quindi, se volete davvero sconfiggere la depressione: la barbabietola migliorerà il vostro umore!

Combatte le infiammazioni
Il pigmento, che conferisce alla barbabietola il suo ricco colore viola-cremisi, fa più di quanto si pensi. Il pigmento si chiama betaina. Si tratta di un importante nutriente a base di vitamina del complesso B, la colina. Questo nutriente ha dimostrato di diminuire il rischio di infiammazioni. Gli scienziati hanno dimostrato che le capsule di betaina a base di estratto di barbabietola possono aiutare ad alleviare il dolore delle persone affette da osteoartrite. Il consumo di barbabietole può quindi aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione del corpo.

zijn bieten gezond

 

Abbassa la pressione sanguigna
Il consumo di frutta e verdure ricche di nitrati può ridurre il rischio di malattie cardiache abbassando la pressione sanguigna ed aumentando la formazione di ossido nitrico. YAY. Gli studi dimostrano che le barbabietole o il loro succo possono contribuire ad una diminuzione della pressione sanguigna. Le barbabietole contengono i nitrati che vengono convertiti in ossido nitrico, che aiuta a rilassare e a dilatare i vasi sanguigni, migliorando così il flusso sanguigno ed abbassando la pressione sanguigna. Grazie alla natura!

 

Migliora le prestazioni atletiche
Vuoi migliorare le tue prestazioni atletiche? Prova la barbabietola! Il succo di barbabietola è diventato uno degli integratori più popolari per gli atleti. Studi autorevoli hanno dimostrato che la barbabietola rende i muscoli più efficienti dal punto di vista del consumo di energia, migliorando così la resistenza. Da uno studio che ha coinvolto degli uomini impegnati a fare degli esercizi in bicicletta, si è scoperto che l’assunzione di circa mezzo litro di succo di barbabietola al giorno permetteva loro di pedalare il 16% in più senza esaurire le loro forze.
E ancora una volta, il merito va ai nitrati. Gli scienziati ritengono che i nitrati contenuti nella barbabietola contribuiscano anche a migliorare il flusso sanguigno, la segnalazione cellulare e gli ormoni, che hanno tutti un ruolo rilevante nell’aumento dei livelli di energia.

 

Come scegliere le migliori barbabietole?
Scegliamo un pacchetto di barbabietole fresche al mercato! Se non l’avete già fatto. La domanda è: come? Come separare il meglio dal resto?

  • Scegliete solo le barbabietole piccole e sode di un colore marrone intenso. Devono avere la superficie intatta e le foglie chiare. Scegliete le radici più solide – questo significa che le barbabietole sono fresche, raccolte di recente. Evitate le barbabietole con scaglie o macchie.
  • Se una barbabietola è grande ed ha una radice un pò pelosa, non utilizzarla. I peli sono indice di rugosità e di età. Non li volete.
  • Le vostre barbabietole devono avere un diametro massimo di 5 cm. Le barbabietole più piccole sono le migliori, perché sono tenere e dolci.


A proposito… Non buttate via le foglie di barbabietola! Hanno un eccezionale valore nutrizionale, sono ricche di calcio, ferro e vitamine A e C. Le parti verdi possono essere cucinate e gustate come gli spinaci. A proposito di spinaci, lo sapevate che le barbabietole appartengono alla stessa famiglia degli spinaci?

GIGI AMA assolutamente la barbabietola – ecco perché l’abbiamo messa anche nel nostro gelato Gigi! Provate questo con barbabietole, fragole e mirtilli.

 

Sorry, the comment form is closed at this time.